3 articoli per…smettere di essere ipocondriaco - LO STUDIO DELLO PSICOLOGO

3 articoli per…smettere di essere ipocondriaco

Per chi soffre di ipocondria, la paura può assumere diverse forme: paura di morire, paura di avere una malattia, paura della sofferenza fisica. In tutto ciò, la costante è che non c’è niente di immaginato: la sofferenza è vera e reale.

Anche se medici, parenti, amici ti dicono che “non hai niente”, tu stenti a credergli e puntualmente il sintomo in questione fa capolino e ti ricorda che è lì, pronto a farti spaventare e farti pensare che potresti avere una malattia, che quel sintomo potrebbe essere l’inizio di un calvario o che, addirittura, stai per morire. Con tutte le paure che, chiaramente, ne conseguono.

Ma di cosa ha paura chi soffre di ipocondria?

Generalmente le paure possono riguardare: la paura di contrarre malattie, la cardiofobia (paura di avere un infarto o un ictus), la paura di sperimentare sintomi somatici e la paura della morte.

Oggi ti indico 3 articoli che ti saranno utili per superare la tua ipocondria.

1. Come superare l’ipocondria

Quando pensiamo all’ipocondria, quasi sempre ci viene in mente la paura delle malattie. Ed infatti questa è la condizione più frequentemente associata al termine e può manifestarsi come una paura generalizzata di contrarre una malattia, paura che si esprime anche con dei sintomi corporei che possono cambiare nel tempo. Non è insolito, infatti, che chi ne soffre “cambi” periodicamente l’oggetto delle sue paure.

Se la paura di avere delle malattie, o la sensazione costante, fisica, di avere qualche disturbo ti accompagnano, la Terapia Breve si può rivelare molto efficace. E qualche consiglio preliminare può aiutarti a stare meglio fin da subito.

2. Paura di morire, scardinarla con la Terapia Breve

Quando parlo di paura della morte non faccio riferimento al normale istinto di sopravvivenza. L’ossessione della morte è piuttosto una forma di fobia che ti a evitare tutti gli stimoli che possano ricordare o associarsi al concetto di morte: notizie in tv, immagini, cimiteri, ospedali, visite a persone malate.

La paura di morire è una paura irrazionale e incontrollata. Può essere una paura di morire generica, come quella per diverse patologie, oppure specifica, quindi una patologia particolare, come un attacco cardiaco.

In questo articolo troverai alcuni suggerimenti che puoi mettere in pratica fin da subito.

3. Dottor Google

Alzi la mano chi, almeno una volta, non è andato su Google a cercare a cosa corrispondesse qualche sintomo.

Per quanto internet sia uno strumento utile e fondamentale nelle nostre frenetiche vite, questo cercare nomi di malattie o farmaci sui motori di ricerca ha delle controindicazioni: tre persone su quattro non controllano l’attendibilità delle fonti, rischiando di imbattersi in contenuti poco affidabili.

Ma quali sono le implicazioni psicologiche di questo processo? Scoprilo in questo articolo.

 

Superare una fobia è possibile. Se ti rendi conto di non farcela da solo, un aiuto quanto più tempestivo possibile, a volte, può essere la migliore strada. Dentro di te hai già le risorse che ti servono, hai solo bisogno di prenderne coscienza.

Ricordati che puoi usufruire della terapia online, che ha la stessa efficacia di quella dal vivo.

Desideri maggiori informazioni sulla terapia online? Contattami!

Dr Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Terapia Breve
Terapia a Seduta Singola
Ipnosi

 

Vuoi rimanere aggiornato su tecniche, strategie e informazioni di Terapia Breve?
Oppure cerchi uno psicologo a Roma, Monterotondo o online?
Compila il modulo qui sotto:
compila la parte “Come posso aiutarti” se vuoi un appuntamento, o lasciala vuota per iscriverti alla mia newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.